Commenta

Trofeo Eccellenza
Rugby, finalissima
si disputerà a Viadana

finaleviadana_ev

La giornata del 17 marzo prossimo entrerà nella storia dello sport comprensoriale. Le squadre più importanti dell’area casalasco-viadanese saranno impegnate nelle finali delle rispettive coppe nazionali.

La Pomì nel volley sfiderà la IHF Frosinone, a Varese, sede della final four femminile della Coppa Italia. Il Rugby Viadana, sfiderà invece il team Mantovani Lazio per l’atto conclusivo del Trofeo Eccellenza. Con una particolarità non di poco conto, per giocatori e tifosi gialloneri: lo stadio prescelto per la finalissima non è quello neutro di Prato, sfruttato nella passata stagione, bensì quello di casa del Viadana, lo “Zaffanella”.

Come preannunciato circa un mese fa, la società giallonera, appena dopo la conquista del pass per la finale, si era mobilitata per cercare di raggiungere un accordo di massima con la dirigenza della Mantovani Lazio, proponendole di giocare a Viadana l’epilogo del Trofeo Eccellenza.

Una soluzione di convenienza per entrambe: da una parte i capitolini potranno usufruire della compartecipazione giallonera nelle spese di trasferta (contributo proposto da subito dai viadanesi e ben accolto dai laziali), dall’altra il Rugby Viadana potrà garantire maggior appeal alla partita aprendo le porte del proprio impianto che garantisce una capienza di circa 6000 spettatori. Una bella differenza rispetto ai soli 400 tifosi accolti allo stadio del rugby di Prato in occasione della finale di un anno fa, vinta da Calvisano nei confronti proprio della Mantovani Lazio.

Il comunicato che certifica l’ufficialità della scelta di Viadana come meta della finale del Trofeo Eccellenza di Rugby 2013 non è ancora stato pubblicato dalla FIR, che ha comunque già garantito il proprio benestare. La comunicazione verrà diramata fra qualche giorno: prima ci sono gli impegni del Sei Nazioni a monopolizzare l’attenzione federale.

Anche il 16 marzo la nazionale italiana di rugby sarà in campo, allo Stadio Olimpico di Roma contro l’Irlanda. Ma per il comprensorio Oglio-Po, l’appuntamento da non mancare è in calendario il giorno successivo, domenica 17, allo stadio “Zaffanella” di Viadana.

E, ovviamente, al PalaWhirpool di Varese, dove anche le rosa della Pomì proveranno a conquistare la coppa nazionale.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti