Commenta

Guardie Ecologiche 2.0
con un tablet
made in Italy

gev-tablet_ev

D’ora in poi le Guardie Ecologiche Volontarie hanno uno strumento in più per scoprire chi compie reati nel settore ambientale.

L’amministrazione comunale di Casalmaggiore le ha dotate di un dispositivo touch screen su cui le Gev potranno scrivere direttamente il verbale di irregolarità riscontrata e inviarlo seduta stante agli uffici competenti per l’emissione della conseguente sanzione amministrativa.

Lo strumento elettronico chiamato E@scribo è realizzato interamente da un’azienda modenese e può essere completato con l’inserimento di una telecamera e di microfono.

Il Comune di Casalmaggiore è il primo in assoluto a dotarsi di questa strumentazione innovativa e straordinaria che consente anche l’archiviazione dei dati in tempo reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


© Riproduzione riservata
Commenti