Commenta

Gea, l’ambiente
al centro di tutto
Parte la rassegna

golena-po_ev

Una serie di incontri organizzati dal comune di Casalmaggiore e dalla biblioteca civica Anton Enrico Mortara per docenti e studenti degli istituti del territorio. Così si presenta Gea, Golena Ebook Archivio, rassegna di pomeriggi (e due mattinate) dedicati allo studio dell’ambiente da un cannocchiale particolare.

Si parte domani, alle ore 17 presso l’Auditorium Santa Croce: verrà presentato il libro “Il Grande Fiume Po” di Guido Conti e sarà lo stesso autore a soddisfare tutte le curiosità del pubblico.

Mercoledì 13 marzo alle ore 15, invece, presso la biblioteca Mortara lo stesso Guido Conti e Sandra Furlan presenteranno i vantaggi di una nuova forma di ecologia legata a doppio filo all’attività della stessa biblioteca con l’incontro dal tema “Libri di carta, libri digitali”.

Il 6 aprile alle ore 17, presso l’Auditorium Santa Croce, il giornalista e scrittore Sergio Mantovani presenterà il volume “Natura cremonese – Da Casalmaggiore a Rivolta d’Adda, un viaggio per conoscere e riflettere”. Seguirà dibattito con lo stesso autore.

Il 10 aprile dalle ore 9 alle ore 12,30 l’incontro sarà invece riservato agli istituti scolastici di Casalmaggiore che studieranno “Aspetti ambientali e naturalistici della Provincia di Cremona”. Un momento condiviso al quale seguiranno escursioni in area golenale con le classi della scuola primaria e secondaria.

L’ultimo incontro già definito sarà il 20 aprile alle ore 17: presso l’Auditorium Santa Croce sarà presentato il libro dal titolo molto suggestivo “Extraterrestri in campagna – Quando insegnanti e ragazzi sbarcano in fattoria didattica” ad opera di Fabrizio Bertolino, Annamaria Piccinelli e Anna Perazzone.

L’ultimo momento conviviale, comunque, sarà presso l’Archivio di Stato di Parma, a conferma di un’iniziativa che intende uscire dai confini casalaschi: “Dalla cultura materiale al documento d’archivio” (incontro da fissare tra aprile e maggio, in mattinata) chiuderà per le scuole secondarie di primo grado la rassegna. Ai docenti verrà rilasciato un attestato di partecipazione per ciascun incontro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti