Commenta

Mara Viola vince alla
Prova del Cuoco
ma manca la finale

viola1_ev

Paola Ricas, la donna di “Cucina Italiana”, alla fine premia l’assessore di Gussola Mara Viola, nell’ultima e decisiva puntata della settimana che vedeva la ragazza 30enne casalasca impegnata contro una concorrente laziale.

La puntata appena conclusa de “La Prova del Cuoco”, popolare programma Rai condotto da Antonella Clerici, avrebbe di fatto decretato il successo dell’intera settimana: Mara, che rappresentava il pomodoro rosso contro il peperone verde, infatti era sul punteggio di 2-2. Paola Ricas ha decretato il 3-2 della puntata del venerdì che, sommato ai punti ottenuti precedentemente, dà un totale di 5-4.

Lo stesso punteggio, curiosamente, già ottenuto dal casalese Ennio Grassi che, sotto Natale, trionfò alla “Prova del Cuoco”: il casalasco, insomma, è fortunato, anche se Mara ha purtroppo fallito l’assalto alla finale, demandato peraltro solo alla fortuna. Nel “gioco dei piatti” finale Mara ha pescato subito la cifra più alta (2500 euro), ma al terzo piatto ha perso tutto, chiudendo alla fine con un modesto 300 euro. Mara si è comunque detta felicissima dell’esperienza, come del resto già aveva rivelato anche alla nostra testata, qualsiasi fosse stato l’esito finale.

L’ultima puntata ha visto il successo della gussolese, che ha avuto modo di ricordare l’azienda di famiglia nella quale produce confetture e sugo d’uva, grazie ai due piatti (risotto con asparagi, crescenza e culatello e meringata alle fragole) realizzati assieme allo chef Paolo Zoppolatti, il triestino che la stessa Mara aveva detto, alla vigilia, di preferire: buona scelta dato che il cuoco non ha deluso le aspettative nella puntata decisiva.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti