Commenta

Bicincittà, tutti in sella
per incrociare anche
la Festa dell’Europa

bicincittà_ev

Bicincittà, la tradizionale iniziativa sportiva di solidarietà organizzata dall’Uisp di Cremona, quest’anno incontrerà Casalmaggiore in un giorno veramente speciale: domenica 12 maggio, giorno di chiusura della Festa dell’Europa in programma in piazza Garibaldi.

Un’occasione che gli organizzatori non si sono lasciati sfuggire, come dimostra la conferenza stampa di poche ore fa, che ha presentato le linee guida dell’appuntamento. Erano presenti Calogero Tascarella, presidente del consiglio comunale con delega allo Sport, Claudio Cerati per l’Avis Pedale Casalasco, Gherardo Poli per la Protezione Civile, Marco Vallari, Licinio Valenti e Loredana Aroldi per la Pro Loco Casalmaggiore e Carlo Gardani per il gruppo Guardie Ecologiche Volontarie. Saranno presenti domenica 12 maggio anche i carabinieri in congedo, la polizia locale e le scuole di Casalmaggiore.

Quest’anno Bicincittà, che nelle edizioni precedenti ha distribuito una cifra pari a 50mila euro alle varie associazioni cremonesi, a Casalmaggiore penserà principalmente all’Aido di Cremona: per partecipare basterà versare la quota di 6 euro. Questa sarà devoluta in beneficenza e in cambio verrà donata una t-shirt ricordo della manifestazione.

Iscrizioni e ritrovo sono previste per le ore 8,30 in piazza Garibaldi, ma a partire dal 2 maggio è possibile la pre-iscrizione presso la sede della Pro Loco di Casalmaggiore. La partenza del tour in bici è fissato alle 9,30: via Cairoli aprirà il percorso, che proseguirà per le strade cittadine, toccando otto delle dodici frazioni casalesi, per arrivare in piazza Garibaldi.

Proprio qui il punto ristoro sarà particolarmente speciale: come annunciato in passato, infatti, i partecipanti potranno sostare e assaggiare i menù degli chef della Festa dell’Europa, sotto il ristotenda, usufruendo di un piccolo sconto sul prezzo fisso di 15 euro: i partecipanti della Bicincittà potranno consumare il menù a 11 euro.

L’evento è patrocinato dall’amministrazione provinciale di Cremona, dal comune di Casalmaggiore e della Pro Loco del comune maggiorino.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti