Commenta

Viadana, Zanazzi sulla
delibera: c’è disaccordo,
andrebbe ritirata

zanazzi-biblio-ev

Nella foto, Paolo Zanazzi e la biblioteca di San Matteo delle Chiaviche

“Prendiamo atto della giustificazione data dal sindaco sull’errore compiuto nella redazione della Delibera di Giunta anche se mi sembra molto superficiale configurare il tutto come un semplice errore di comunicazione del verbalizzante (la Segretaria Comunale) agli uffici amministrativi”: Paolo Zanazzi, capogruppo consiliare Pd di Viadana, torna sulla vicenda relativa all’assenza dell’assessore Sara Viscusi dalla giunta del 17 aprile.

Giunta il cui verbale registrava fra le presenze anche quella della stessa Viscusi (che era invece all’estero) e di Federici (assente). “La Delibera riporta sia la firma del Dirigente Area Amministrativa che attesta la regolarità istruttoria e tecnica e sia quella della Segretaria Comunale che legge, conferma e sottoscrive. Come è possibile che sia sfuggita l’indicazione reale dei componenti della Giunta presenti? Addirittura non solo la Viscusi ma anche Federici”.

“Ma oltre a questo aspetto – continua Zanazzi -, ritengo importante entrare nel merito politico della vicenda e rispondo alla futile polemica del segretario Nizzoli che mi accusa di aver pugnalato alla schiena l’assessore Viscusi. Ribadisco quanto  dichiarato, ovvero che in assenza di giustificazioni urgenti ed esaustive su questa vicenda le ripercussioni politiche potevano essere anche la richiesta di dimissioni dell’assessore”.

Ritirata la proposta di dimissioni “vista l’ammissione della sua assenza alla riunione della Giunta del 17/4/2013”, per Zanazzi si pone ora un “problema politico-amministrativo di non poco conto”. “Il sindaco dichiara che anche se assenti gli assessori Viscusi e Federici hanno confermato di condividere pienamente le decisioni prese dalla Giunta e cioè cambi di mansioni e funzioni, progetti di riorganizzazione della Biblioteca che coinvolgono anche altri comuni associati al Sistema Bibliotecario. Perché questo è il contenuto della delibera del 17/4/2013. Ma questo è in palese contraddizione con quanto dichiarato dall’assessore Viscusi e cioè che si terrà un incontro con il Presidente del Sistema Bibliotecario per definire e concordare insieme le modalità di gestione del sistema e che la riorganizzazione e ottimizzazione complessiva della Biblioteca di Viadana vedrà la collaborazione con diversi referenti. Come si può parlare di questo percorso di confronto, che condivido, e poi nello stesso tempo dire al Sindaco che anche se assenti dalla Giunta (Federici e Viscusi) si condivide quello che la giunta ha deliberato ovvero tutto il contrario? Non è il caso che questa Delibera venga ritirata?”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti