Commenta

Diotti, accolti in
grande stile gli amici
romani del Settembrini

romani16_ev

Sono arrivati nel tardo pomeriggio presso il piazzale della scuola media Diotti di Casalmaggiore i ragazzi della scuola media Settembrini di Roma, che proprio con la Diotti dà vita da qualche anno a un felice gemellaggio.

La cerimonia di accoglienza è stata molto suggestiva, preparata nei minimi particolari e con la preziosa e folkloristica partecipazione del gruppo storico Il Torrione, che ha ideato danzi, balli e musiche assieme ai ragazzi della Santa Federici all’interno del progetto “Uno tira l’altro”. La sfilata del gruppo storico prevedeva diverse entrate in scena: dall’arrivo dei ragazzini più giovani, vestiti da cortigiani, che hanno dato il via, al ritmo di tamburi e musiche del tempo, a un balletto coreografico molto ben riuscito. Poi sono arrivati gli adulti, al suono di trombe, tamburi e con i personaggi più importanti, tutti rigorosamente e puntigliosamente vestiti con abiti dell’epoca.

Una cerimonia della durata di una ventina di minuti, conclusa con lo sventolio delle bandiere e infine di alcune corone di fiori, fatte ad arco, che hanno completato la manifestazione con un’ultima danza. Il programma di soggiorno dei ragazzi del Settembrini, che saranno ospitati presso alcune famiglie degli studenti della Diotti, prevede per la giornata di domani la gita a Ravenna, mentre giovedì le attività si svolgeranno a Casalmaggiore nei locali della scuola e all’aperto (laborati al museo del Bijou e con il gruppo storico “Il Torrione” e orienteering culturale a caccia dei monumenti casalesi. Venerdì mattina la visita alla sala violini a Cremona (con audizione) e poi la ripartenza dei romani, in attesa di una nuova puntata del gemellaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti