Commenta

Tentato furto al Polo:
otto mesi di domiciliari
per un casalese

furto-polo-ev

Nella foto, la scena del tentato furto

Processo per direttissima in Tribunale a Cremona per i protagonisti del tentato furto presso i locali del Polo Romani la mattina (intorno alle ore 4) di mercoledì scorso.

Il giovane D. B., classe 1995, residente a Casalmaggiore, con precedenti specifici, è stato condannato a otto mesi di arresti domiciliari.

Gli altri due ragazzi fermati, entrambi di origini albanesi, ritenuti complici di D. B., sono stati deferiti in stato di libertà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti