Commenta

Isola Dovarese, Torchio
chiede lumi a Salini
sull’ex Tintoria Europea

isola-tintoria_ev

Il consigliere provinciale Giuseppe Torchio interviene sul problema del lavoro e dell’occupazione. In particolare, si rivolge a Massimiliano Salini, presidente della Provincia di Cremona, e alla sua giunta provinciale, chiedendo se siano previste misure per ricollocare i lavoratori, che hanno perso il posto presso la ex Tintoria Europea di Isola Dovarese, nel casalasco.

“Al Presidente ed alla Giunta Provinciale” così comincia l’interrogazione urgente a risposta orale di Torchio “a seguito dell’intervento della Provincia, a suo tempo sollecitato, in favore dei lavoratori della ex Tintoria Europea di Isola Dovarese, sono state attivate misure legate alla “dote lavoro” e percorsi di riqualificazione attraverso agenzie abilitate. Poiché prossimamente (autunno-primavera), a seconda dell’avvio delle procedure, terminerà il periodo di mobilità del personale e sono emerse difficoltà rilevanti con particolare difficoltà alla ricollocazione, elemento legato anche all’andamento economico sicuramente non favorevole, si interroga per sapere quanti sono i lavoratori interessati ai percorsi formativi, se e quali sbocchi occupazionali sono stati garantiti per questà realtà e, più in generale, per le altre situazioni analoghe presenti nel territorio provinciale e quali siano i risultati garantiti, nello specifico, dalle agenzie specializzate coinvolte nell’azione”.

Torchio inoltre chiede “Se, in occasione della prossima visita della Giunta Provinciale al Comune di Isola Dovarese ed alle attività produttive locali, prevista il 17 maggio, saranno acquisiti elementi in ordine alle indiscrezioni che vorrebbero imminente la cessione della proprietà/conduzione degli immobili industriali dell’azienda ed il prossimo inizio di una nuova attività nell’ambito della demolizione di elettrodomestici ed attività connesse”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti