Commenta

40 anni di tempo pieno
Festa alla primaria
di Vicomoscano

scuolavico_ev

Quarant’anni fa, l’intuizione del maestro Freddi: perché non sperimentare il tempo pieno alla scuola elementare di Vicomoscano? Dall’anno scolastico 1972-’73 ad oggi, migliaia di famiglie hanno reso quel primo esperimento a livello provinciale una realtà consolidata. Un esempio che ha fatto scuola, è proprio il caso di dire: da allora il tempo pieno, con mensa annessa, è diventato un punto fermo per molti plessi casalaschi (primaria Marconi compresa) e provinciali.

Un pionerismo premiato dal tempo e dalla bontà dell’iniziativa, che ancora oggi permette alla scuole elementari della frazione casalese di Vicomoscano di riempire cinque classi: “gli spazi interni sono sempre gli stessi, ma anche quest’anno abbiamo 125 bambini iscritti”, spiega la responsabile del plesso, maestra Mina Avigni, da settimane in pista per organizzare al meglio un compleanno speciale.

“Nell’anno scolastico ’72-’73, a circa dieci anni dalla costruzione delle elementari di Vicomoscano, è iniziato il tempo pieno. Da sperimentale, su iniziativa del maestro Freddi, divenne una consuetudine e la scuola fino agli anni ’90 ha rappresentato una delle poche realtà in tutto il territorio cremonese a garantire il tempo pieno”.

Quarant’anni che meritano di essere festeggiati a dovere: “Genitori e insegnanti, con l’aiuto di ex alunni, si stanno attivando per una grande festa che si terrà domenica 2 giugno. Bimbi e maestri sono all’opera da inizio anno scolastico con progetti e laboratori. Non solo: proporremo un video con immagini degli spettacoli di anni fa e filmati più attuali, per ripercorrere la vita della scuola di Vicomoscano. Ci sarà anche una mostra fotografica e di disegni e creazioni dei tantissimi alunni passati per questa scuola”.

A tal proposito, l’invito degli insegnanti, rivolto a tutti coloro che, a vario titolo, hanno frequentato le elementari di Vicomoscano (ex alunni, genitori, parenti, conoscenti e chi più ne ha più ne metta), ad integrare le mostre con materiale inerente la scuola della frazione casalese.

“Potete portarcelo durante la settimana, dalle ore 7,50 alle 18,30 c’è sempre qualcuno pronto ad accogliervi”: spiega la maestra Mina Avigni. Ovviamente si tratta di un prestito: basterà indicare autore e data sul materiale consegnato che verrà restituito ai legittimi proprietari al termine della giornata. “Se qualcuno avesse anche dei video, li porti pure”.

La festa avrà inizio nel pomeriggio e prevede iniziative anche al di fuori della struttura scolastica: “Sfrutteremo la ricchezza dei nostri spazi esterni, con anche una partita di calcio fra ex alunni e maestri”.

La chiosa dell’anno scolastico sarà martedì 4 giugno, quando al teatro comunale di Casalmaggiore si esibiranno i bimbi della primaria di Vicomoscano nel consueto spettacolo: “Solo invitando le famiglie dei nostri alunni, riempiremo palchi e platee, ma sarà possibile avere un ricordo della serata perché verrà realizzato un dvd con l’intera ripresa dello spettacolo”.

Anche in questo, la scuola di Vicomoscano si conferma al passo coi tempi.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti