Commenta

Vicomoscano, cerchi
nel grano? No,
scherzi del vento

cerchi3_ev

A qualcuno fa male guardare troppa televisione. Specialmente se sullo schermo scorrono film di fantascienza. Le immagini dei famosi cerchi creati nei campi di grano da misteriosi extraterrestri ha suggestionato alcuni cittadini di Vicomoscano che hanno telefonato ai giornali, segnalando il fenomeno dietro casa propria.

Dovere del cronista è quello di correre sempre sul posto della segnalazione, anche se molto spesso alla fine non si trova nulla di quello descritto. In via Staffolo, la strada ghiaiata che porta nei pressi dell’Ospedale Oglio Po dopo il quartiere di recente costruzione, si trova una distesa di prati coltivati a frumento.

All’interno delle colture in effetti si notano molte spighe piegate in maniera anomala mentre tutto attorno le pianticelle risultano diritte ad escludere che qualcuno possa esservi introdotto: di fatto il perimetro è assolutamente intatto su tutti e quattro i lati. Quindi a determinare la posizione del frumento in quel modo o è stata una forza misteriosa scesa dall’alto (come nei suddetti film fantasy) o più logicamente il vortice del vento, che si è spinto dentro la coltura con un mulinello tale da provocare una strana “struttura”, che di atipico e misterioso non ha più nulla, essendosi formata per un fenomeno assolutamente naturale.

Rosario Pisani


© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti