Commenta

Pomi, ora c’è la firma
Comincia l’era
Beltrami in panchina

zago-beltrami_ev

Nella foto Vale Zago con Beltrami, suo futuro coach, al raduno della Nazionale

Come volevasi dimostrare: le smentite della società sono durate lo spazio di poche ore. E’ dunque Alessandro Beltrami il nuovo allenatore della Pomì Casalmaggiore. La società Vbc Pallavolo Rosa ha sciolto le proprie riserve sul mister optando per l’ex tecnico della formazione Volley 2002 Forlì Bologna dove era subentrato ad Alessio Simone alla fine di Novembre 2012.

Trentaduenne, verbanese, nativo di Omegna, dove è cresciuto insieme a Luciano Pedullà, il neo allenatore della formazione rosa vanta numerose esperienze in A1. Prima della parentesi bolognese per lui due anni a Chieri con la promozione nella massima categoria al termine della stagione 2010-2011.

Andando a ritroso lo ritroviamo sulla panchina del Chieri ’76, l’altra formazione della località piemontese militante nel campionato di B2, e prima ancora come allenatore in seconda dell’Asystel Novara in A1. Ma la sua carriera ha inizio in A1 sempre a Chieri dove, dopo tre stagioni da addetto statistiche, si cimenta per un anno nel ruolo di vice allenatore al fianco di Giovanni Guidetti che ha ritrovato – come assistent coach – proprio negli ultimi anni nella nazionale tedesca che lascerà nel prossimo mese di Agosto. Come detto, il tecnico piemontese ha vissuto l’ultima stagione all’ombra delle due torri nel capoluogo emiliano, senza riuscire ad evitare l’ultimo posto della classifica ma dando una nuova impronta al gioco della squadra dell’ex rosa Alessandra Petrucci e portandola ad ottenere buoni risultati.

“Arrivo alla Pomì animato da grandi stimoli – ha commentato Beltrami – da subito ho apprezzato l’interessamento della società di Casalmaggiore e del suo Presidente Massimo Boselli Botturi che mi ha illustrato il progetto societario molto dettagliatamente. Un progetto che mi è piacuto e che mi sono sentito di condividere” La Pomì arriva sulla grande ribalta dopo un’escalation iniziata pochi anni fa. “Proprio la lungimiranza della società e la capacità di programmare in maniera oculata e mirata il proprio futuro mi hanno convinto a sposare questa causa unitamente all’intento di puntare su gente preparata e giovane. Io amo lavorare con le giovani, in tale prospettiva ho gradito le conferme di giocatrici come Valentina Zago e Beatrice Agrifoglio”. Ci sono già linee preferenziali da seguire sul mercato per l’allestimento della squadra. “Sicuramente un’impronta verde serve, ma in un campionato come la A1 non possono mancare elementi di esperienza, quindi penso che la nostra squadra dovrà essere un mix di giovani e di giocatrici esperte, non è però il caso di fare nomi in questa fase delicata, abbiamo degli obiettivi che intendiamo perseguire e in tale direzione ci muoveremo”.

Come intende e come vive la pallavolo Alessandro Beltrami. “Tatticamente sono un allenatore che predilige un gioco improntato su muro e difesa ed è sicuramente questa l’impronta che cercherò di dare alla mia Pomì, emotivamente mi piace vivere le gare intensamente, sono uno che a bordo campo si sbraccia, si dimena e si fa notare per la propria gestualità, mi piace infondere carattere e grinta alle mie giocatrici”. Accanto ad Alessandro Beltrami la società fa sapere di avere riconfermato l’allenatore Giorgio Bolzoni che dunque avrà modo di timbrare la propria terza stagione consecutiva sulla panchina rosa. Da oggi spazio alle trattative relative alle giocatrici molte delle quali appaiono già ben avviate e che potrebbero portare già la prossima settimana all’ufficializzazione di importanti arrivi.

Nella giornata di ieri coach Beltrami è rientrato appositamente in Italia da Francoforte – dove si trovava con la Nazionale tedesca – per incontrare il presidente Boselli e il ds Mariana Conde. Insieme hanno pianificato il volto della nuova squadra. Significativa la presenza dei tre al Centro Fipav Pavesi di Milano dove si sta allenando la Nazionale italiana e dove si trova anche Valentina Zago.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti