Commenta

Don Marco Anselmi
a Pomponesco. Due
collaboratori a San Giovanni

preti-ev

Durante le celebrazioni eucaristiche di domenica 16 giugno sono stati annunciati alcuni importanti provvedimenti vescovili. Anzitutto don Marco Anselmi, finora vicario a Casalmaggiore, è stato nominato arciprete di Pomponesco in sostituzione di don Angelo Ferrari destinato nelle scorse settimane a Pumenengo.

Inoltre don Andrea Paroli, attuale vicario a Sant’Abbondio in città, e don Luigi Donati Fogliazza, vice direttore dell’ufficio catechistico e vice direttore del Centro pastorale diocesano (incarichi che manterrà), sono stati nominati collaboratori parrocchiali nelle comunità di San Giovanni in Croce, Casteldidone, Solarolo Rainerio, Voltido e San Lorenzo Aroldo.

Infine dal Ministero della Giustizia, ispettorato generale dei cappellani, in data 7 giugno 2013 è giunta l’accettazione della nomina fatta dal vescovo Lafranconi con decreto n. 131/12 di don Roberto Musa a cappellano della Casa circondariale di Cremona. Don Musa, che conserverà l’incarico di vicario a San Pietro al Po in città, continuerà a coaudiuvare don Felice Bosio, in servizio dal 1970.

 

© Riproduzione riservata
Commenti