Commenta

Il Rotary Casalmaggiore
Viadana Sabbioneta
pensa al territorio

grazzi-ev

Nella foto, il presidente Alberto Grazzi

Non solo pozzi per l’acqua nel deserto africano o campagne di vaccinazioni per i bambini malati di poliomelite del terzo mondo. La missione rotariana sposta i suoi obiettivi verso traguardi molto più vicini coinvolgendo direttamente il nostro territorio.

Sorprende, ma non più di tanto conoscendo la lungimiranza dei soci, l’ultimo atto che il Rotary Club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta sta portando a segno in un gesto di grande umanità e solidarietà.

L’iniziativa verrà presentata ufficialmente domenica, giorno di chiusura dell’anno rotariano con il passaggio delle consegne tra l’attuale presidente Alberto Grazzi e il suo successore Mario Fazzi. La cerimonia si svolgerà in un’atmosfera di classe ed eleganza all’interno del ristorante Arte&Gusto a Gazzuolo.

Una serata durante la quale si verrà a conoscere, così come Grazzi ha anticipato, il service di cui il Rotary si fa promotore con l’adozione di due intere famiglie, una a Casalmaggiore l’altra di Viadana, a cui verrà offerto il sostegno economico per un anno intero.

Una proposta importante in un periodo di crisi conclamata: un ammirevole esempio di solidarietà e generosità, caratteristiche della missione rotariana nel mondo e, adesso, anche a livello locale.

Durante la serata verrà introdotto un nuovo socio e assegnate alcune “Paul Harris”, gli attestati più prestigiosi del Rotary Club International.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti