Commenta

Incendio sulla sponda
dell’Oglio fra Calvatone
e Piadena: doloso?

incendio-ev

Potrebbe avere un’origine dolosa l’incendio domato nel tardo pomeriggio di domenica dai Vigili del Fuoco di Cremona in un’area golenale tra Calvatone e Piadena.

Il tempestivo intervento dei pompieri ha evitato che il fuoco si propagasse oltre la striscia di sterpaglie completamente bruciate vicino alla sponda del fiume Oglio.

A indurre i Carabinieri a pensare ad una possibile matrice dolosa è la presenza nell’area incendiata di diversi copertoni bruciati: come precisato dal capitano della stazione dell’Arma di Casalmaggiore, Cristiano Spadano, resta da capire se gli pneumatici sono stati inceneriti dal propagarsi delle fiamme oppure qualche piromane abbia pensato di appiccare il fuoco proprio incendiando quelle gomme.

La zona interessata dal fuoco è in parte riserva naturale, in parte di proprietà privata. Fortunatamente l’incendio ha riguardato solo una striscia di terreno sul quale erano state accatastate delle sterpaglie secche, mentre non sono stati registrati danni a colture o persone.

L’incendio è avvenuto proprio alla vigilia dell’incontro che si terrà lunedì pomeriggio a Motta Baluffi che vede 27 comuni coinvolti e che metterà sul tavolo la proposta della realizzazione di una caserma dei Vigili del Fuoco (a carattere volontaristico) in quel di Drizzona.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti