Commenta

Famiglia in lutto
nella camera ardente
e i ladri rubano i soldi

viaGaribaldi-ev

Nella foto (Google Maps), la via di Gussola in cui si è verificato il furto

Ci sono furti che sono davvero odiosi, e sono quelli che sfruttano situazioni psicologiche che limitano la vittima e la rendono particolarmente vulnerabile. Il fatto è accaduto alcuni giorni fa anche se sconosciuto ai più. E’ successo a Gussola, dove una famiglia stimata e nota in paese, residente in via Garibaldi, era in lutto. E’ scomparso ad inizio settimana  il padre di un imprenditore, che viveva nello stesso cortile ma in un edificio separato da quello del figlio. Nella vecchia abitazione era stata allestita la camera ardente, e i ladri hanno approfittato della presenza di tutti i famigliari in una casa per dedicarsi all’altra, rimasta ovviamente vuota anche se tutti erano a pochi metri di distanza e l’ingresso dalla strada lo stesso. La famiglia del figlio non si è accorta di nulla, se non a cose fatte. La moglie si è resa conto dell’effrazione e ha scoperto un ammanco di alcune centinaia di euro e, sembra, di un bancomat che però non sarebbe stato utilizzato dai malviventi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti