Commenta

Bozzolo, già 50 adesioni
alla prima scuola
diocesana per animatori

diocesi-bozzolo-ev

È un vero successo la prima scuola diocesana per animatori di oratori promossa a Bozzolo dalla F.O.Cr. dal mattino di venerdì 30 al pomeriggio di sabato 31 agosto. Finora, rende noto la Diocesi di Cremona, gli iscritti sono più di cinquanta, ma don Paolo Arienti, direttore della pastorale giovanile, punta ad averne molti di più. Ben 10 gli oratori coinvolti: Bozzolo, Sabbioneta, Pandino, Vescovato, San Francesco (Cremona), San Sebastiano (Cremona), Vailate, Gussola, San Marino e Pumenengo. Titolo della prima edizione “Giochiamoci i talenti”: chiaro il riferimento alla recente nota sugli oratori pubblicata dalla Conferenza episcopale italiana. “La due giorni – spiega don Arienti – è rivolto ai ragazzi dai 16 anni in su ed è completamente gratuita. L’obiettivo è quello di rafforzare le competenze e l’entusiamo dai nostri adolescenti in vista di più qualificato e generoso servizio educativo ai più piccoli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti