Commenta

Contini, quasi chiuso
raduno di Cles con
Baldini, Mori e Dorio

contini-a-cles_ev

Nella splendida cornice della Val di Non, è stato sviluppato un proficuo lavoro d’allenamento per i giovani azzurrini under 17 della federazione italiana di atletica leggera. Tra i protagonisti degli allenamenti anche un casalese, come noto: a guidare il settore velocità è stato infatti Gian Giacomo Contini, tecnico Interflumina E’ Più Pomi, che in questi anni ha cresciuto stelle del calibro di Fausto Desalu e Alessandra Feudatari.

Ora che il lavoro è terminata, Contini senza mascherare una grande soddisfazione per la chiamata in azzurro, traccia un bilancio della sua esperienza: “E’ stata una settimana intensa in cui sono state sviluppate le varie fasi atletiche: abbiamo diviso” spiega Contini il lavoro tra corse veloci, partenza dai blocchi, accelerazione e lanciato. Sono stati effettuati poi test specifici ed è stata curata la tecnica del passaggio del testimone per la staffetta veloce”.

Non è mancata pure l’occasione per una visita culturale allo splendido lago di Tovel, dove Contini ha avuto l’opportunità di scattare la foto, che pubblichiamo, assieme all’intero staff tecnico azzurro. La supervisione del raduno è infatti stata curata dal ct Stefano Baldini, oro ad Atene 2004 nella maratona, coadiuvato tra gli altri dal tecnico Fabrizio Mori, già campione del mondo nel 1999 sui 400 ostacoli. La tutor era niente meno che Gabriella Dorio, olimpionica sui 1500 a Los Angeles 1984.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti