Commenta

Schianto sull’Autocisa
muore 70enne
di Rivarolo Mantovano

a14-autostrada-ev

E’ di Rivarolo Mantovano l’uomo deceduto giovedì pomeriggio sull’autostrada A15 comunemente denominata “Parma Mare”. L’incidente che ha coinvolto L.S. classe 1943 , si è verificato verso le ore 16 tra il casello di Parma Ovest e l’interconnessione con l’A1, sulla corsia Nord, ed è stato provocato da un tamponamento multiplo. Il mantovano, che risiedeva a Verona, guidava una Renault Modus che si è scontrata con una Mazda XC7 il cui conducente è stato ricoverato all’Ospedale di Parma in serie condizioni ma non in pericolo di vita. Al ‘Maggiore’ è ricoverata anche la moglie di L.S., che era in auto insieme al marito al momento del sinistro.

Pare che nel groviglio dell’incidente siano stati coinvolti anche mezzi pesanti. Sulla dinamica precisa dello scontro, che ha avuto conseguenze tragiche per il 70enne nativo di Rivarolo Mantovano, stà indagando la Polizia stradale di Berceto intervenuta per i rilievi di legge. Sulla importante arteria di conseguenza si sono formate lunghe code con un inevitabili rallentamenti del traffico proveniente da La Spezia e diretto verso Parma e Milano.

L’autostrada A15 è purtroppo frequente teatro di  incidenti stradali anche di grave portata come questo dell’altro ieri. Di norma gli eventi si verificano però nel tratto appenninico che si contraddistingue per numerose curve, dislivelli e frequenti cambi di corsia per i lavori in corso. L’incidente mortale in cui è rimasto vittima il 70enne però è avvenuto in una zona in cui l’arteria ha già lasciato le montagne assumendo un tragitto completamente pianeggiante che non dovrebbe costituire pericolo per gli automobilisti.

La salma di L.S. è stata momentaneamente trasportata presso le camere mortuarie dell’Ospedale di Parma.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti