Commenta

Dopo i motori
di barche, ora rubano
quelli dei velivoli

furto-aereo-ev

Dopo i motori delle barche a Casalmaggiore adesso vengono rubati pure quelli degli aerei. E’ successo qualche giorno fa in un hangar di proprietà di un casalese appassionato di velivoli. All’interno della struttura, situata in mezzo alla campagna, l’uomo tiene un deltaplano con cui alla domenica effettua volteggi nel cielo casalasco.

Nello stesso capannone vi è pure un piccolo aereo costruito artigianalmente a cui era stato applicato un motore che gli permetteva di compiere piccole trasvolate. Ebbene, durante la notte qualcuno si è introdotto nella struttura rompendo i lucchetti che chiudevano gli ingressi andando a smontare il motore e portandoselo via rapidamente. Il danno, oltre all”ingresso da risistemare, ammonta a qualche migliaio di euro che adesso l’appassionato pilota dovrà di nuovo spendere se vorrà riprendere a vedere Casalmaggiore e dintorni dall’alto.

In passato lo stesso proprietario aveva ricevuto la visita dei ladri che avevano rubato delle strumentazioni sempre legate alla navigazione aerea ma non immaginava che un giorno gli avrebbero portato via pure il motore installato a bordo.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti