Commenta

Bozzolo, chiama
il 118 e denuncia
un’aggressione ma…

caserma-cc-Casalma-ev

Nella foto, la caserma dei Carabinieri di Casalmaggiore

Un episodio misterioso è accaduto domenica mattina a Bozzolo, a pochi chilometri da Tornata. Un misfatto su cui stanno indagando i Carabinieri di Casalmaggiore per competenza territoriale. Una donna di 48 anni ha richiesto l’intervento del 118 sostenendo di essere stata aggredita e picchiata. Una versione che i militari però devono ancora valutare poiché diversi aspetti della vicenda non appaiono del tutto chiari.

Il fatto si sarebbe verificato attorno alle sette di domenica mattina allorchè la donna ha chiamato il 118 sostenendo appunto di essere rimasta vittima di un’aggressione. Portata in codice giallo all’Ospedale Oglio Po di Casalmaggiore, la 48enne  quando vi è giunta presentava un quadro clinico nella norma al punto da essere classificata in codice verde cioè in condizioni abbastanza soddisfacenti.

Per i Carabinieri la donna si sarebbe trattenuta in un locale della zona a lungo uscendone soltanto a giorno fatto. A quel punto poco lontano dalla sua macchina avrebbe accusato un malessere al punto dal richiedere l’intervento dell’ambulanza. Quale tipo di problema le fosse capitato è ancora tutto da verificare. I carabinieri comunque escludono che possa essere stata aggredita come sostenuto dall’interessata e si sono messi al lavoro per verificare cosa sia veramente successo alla donna che oltretutto sarebbe già stata segnalata alle forze dell’ordine in precedenti occasioni.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti