Commenta

Gussola, incontro
sul patto stabilità
“danno per i cittadini”

gussola_ev

E’ stato convocato dal sindaco di Torricella del Pizzo, nonché presidente della consulta territoriale casalasca, Emanuel Sacchini un incontro a Gussola per il prossimo sabato alle ore 21. Il convegno, che vedrà la collaborazione della Provincia di Cremona nella figura dell’assessore alle gestioni associate obbligatorie dei comuni Filippo Bongiovanni (che non a caso è casalese doc), si terrà nella sala Polivalente “Papa Giovanni Paolo II”, ex Centro Culturale, in piazza Comaschi.

Il tema, molto delicato, sarà quello del patto di stabilità, per comprendere quanto questo sia “un danno per i cittadini” (proprio questo è il titolo dell’iniziativa). Si discuterà cercando di comprendere come superare questo patto, prima di tutto cercando di capire le sue caratteristiche, e come riuscire a evitare i problemi dettati da questa morsa imposta dal Governo centrale che lega le mani ai comuni, anche ai più virtuosi pronti a investire risorse “bloccate”.

Tutti i 21 sindaci dei comuni del casalasco sono invitati e non mancheranno interventi disparati, peraltro anche di diverse parti politiche, a conferma del fatto che il disagio portato dal patto di stabilità è avvertito in senso bipartisan. Dopo l’introduzione di Bongiovanni, interverranno Ivana Cavazzini sindaco di Drizzona e presidente del Dipartimento Piccoli Comuni Anci Lombardia, la quale illustrerà le ultime novità dal Governo per i comuni, Marino Chiesa sindaco di Gussola, Pierguido Asinari sindaco di San Giovanni in Croce, Matteo Rossi ex assessore al Bilancio di Casalmaggiore e, in qualità di moderatore, Emanuel Sacchini. L’incontro è aperto anche a tutta la cittadinanza, la cui partecipazione è anzi caldeggiata, considerando l’attualità e la delicatezza della tematica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti