Commenta

Tares e rifiuti,
Casalmaggiore detta
le nuove scadenze

rifiuti_ev

Quattro comunicazioni di servizio importanti per i cittadini sono state fornite dal sindaco Claudio Silla e dal gruppo di lavoro che da mesi lavora alla nuova tassa rifiuti, la Tares, al termine di una riunione tenutasi mercoledì sera in sala giunta del comune di Casalmaggiore.

Ricordando che in tutto il comune ha organizzato otto incontri per intercettare i cittadini delle dodici frazioni casalesi, Silla ha spiegato che la distribuzione dei nuovi bidoni di raccolta del secco dotati di microchip proseguirà, anche perché mancano ancora mille utenti all’appello su 6100 serviti da Casalasca Servizi. Si è quindi deciso di dare una proroga rispetto alla data di scadenza inizialmente indicata del 31 ottobre.

Non è tutto: le famiglie numerose o chiunque senta la necessità di ritirare un secondo bidone per il secco potrà farlo a partire dal prossimo 2 dicembre, quando la distribuzione-bis terrà conto delle esigenze di ogni singolo nucleo.

Un’ulteriore novità riguarda il fatto che la Tares dovrebbe partire dal 1° gennaio 2014, dunque i prossimi due mesi che portano alla fine dell’anno solare saranno considerati in via sperimentale: da lunedì 4 novembre i cittadini potranno iniziare ad esporre il nuovo bidone chippato per il secco, ma al contempo potranno anche esporre i vecchi sacchetti, previsti per il secco con il sistema precedente. Dal 1° gennaio i sacchetti non saranno più “tollerati” e solo da quella data, non prima dunque, la tariffa inizierà ad essere costruita con la misurazione puntuale.

Per quanto riguarda i pagamenti, infine, per il 2013 Casalmaggiore ha confermato la Tia2, dunque il pagamento dell’80% delle rate già incamerate viene confermato, mentre il conguaglio andrà saldato entro il 31 gennaio 2014: va però detto che i cittadini già sanno quanto pagheranno. Si tratta della stessa cifra pagata nell’anno 2012 con l’aggiunto di un 3,95% dettato dall’adeguamento Istat.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti