Commenta

Da Piacenza a Busto
la Pomì vuole rialzare
la testa in Coppa

piacenza-pomi-ev

Nella foto (Giuseppe Belli), Meijners contro il muro di Bacchi e Stevanovic

Senza fare drammi e con la consapevolezza di aver affrontato un avversario di grande livello la Pomì Casalmaggiore ha archiviato il match con le campionesse d’Italia in carica della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza. La gara verrà trasmessa martedì da Cremona1, canale 211 del digitale terrestre: prima replica alle ore 17, seconda alle ore 22,20.

L’analisi della gara del PalaBanca ha fatto emergere aspetti sui quali incentrare le attenzioni nei prossimi giorni e per cercare di effettuare un ulteriore salto di qualità in vista dei prossimi impegni che fanno rima con Coppa Italia. Per Lipicer e compagne si prospetta il doppio incontro degli ottavi con la Unendo Yamamay Busto Arsizio che sarà ospite delle rosa sabato 9 al PalaPomì-G. Farina di Viadana alle ore 20,30 e riceverà la visita delle stesse domenica 17 al PalaYamamay di Busto Arsizio alle ore 18,00. Una sfida, quella tra la formazione casalasca e quella bustocca, che vivrà poi un altro atto a tre giorni di distanza essendo programmato per mercoledì 20 novembre in terra varesina il recupero della prima giornata di campionato che non venne disputato per gli impegni in Champions League delle ragazze di mister Parisi.

Dunque un trittico impegnativo e sul quale il tecnico della Pomì Alessandro Beltrami confida molto per cercare di alzare il livello di gioco della propria squadra. In preparazione al primo atto di questa sfida giovedì 7 novembre la formazione di Casalmaggiore sarà impegnata a Rivalta alle ore 18,30 in un test amichevole con la formazione di A2 del Crovegli Reggio Emilia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti