Commenta

Blackout nel casalasco
guasto diffuso a
dieci cabine elettriche

contatori-ev

Vasto blackout energetico venerdì mattina in alcune zone del comune di Casalmaggiore e di Martignana di Po. Numerose le segnalazioni del disservizio arrivate non soltanto all’Enel ma anche all’ufficio tecnico del comune maggiorino, alla Polizia locale e al nostro giornale.

A denunciare la mancanza di corrente elettrica, abitanti delle frazioni di Cappella e di Vicoboneghisio, che sono rimasti senza corrente per tutta la mattina, sino a circa mezzogiorno.

Dopo le prime segnalazioni, anche il comune, nella persona del tecnico Claudio Lena, si è attivato chiamando direttamente i dirigente Enel di Cremona. Mentre i cittadini che si rivolgevano al numero verde ottenevano solo un messaggio vocale che certificava un problema alla rete elettrica di Casalmaggiore, da Cremona confermavano all’ufficio tecnico locale che l’interruzione del servizio elettrico era dovuta ad un guasto diffuso che ha coinvolto dieci cabine elettriche Enel situate su suolo casalasco. Più precisamente, tra Casalmaggiore, alcune sue frazioni e Martignana di Po.

Nel corso della mattinata il problema è stato affrontato dai tecnici Enel che gradualmente hanno riportato la ‘luce’ – è proprio il caso di dire – laddove il blackout aveva lasciato senza elettricità molti utenti casalaschi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti