Commenta

Aggredì passante
e cc a Viadana: patteggia
ed è già libero

tribunale-mantova-ev

Aveva aggredito un passante, Leonardo Caleffi impegnato nel volley e coordinatore di Forza Italia, quasi in pieno centro a Viadana, poi, non contento, aveva colpito pure due carabinieri che lo stavano scortando in caserma: un gesto sconsiderato compiuto in evidente stato di ubriachezza da parte di un uomo di Poviglio che per questo motivo è andato subito a processo per direttissima.

Il Tribunale di Mantova ha accettato il patteggiamento dell’uomo: S. T. classe 1973 è stato così condannato a un anno di carcere. Inizialmente si è pensato che la sua pena non fosse stata sospesa e che l’uomo fosse dunque dietro le sbarre. In realtà, come rende noto il capitano della compagnia di Viadana Antonino Chiofalo “per il 40enne la pena è stata sospesa e lo stesso in questo anno in corso dovrà firmare in caserma qui a Viadana”.

Proprio per questo motivo, nei giorni scorsi, alcuni passanti che hanno visto l’uomo aggirarsi nei pressi della caserma, a poca distanza dal misfatto di lunedì scorso, si sono allarmati, temendo una sorta di vendetta del 40enne. Nulla di tutto questo: S. T. stava semplicemente svolgendo il proprio dovere, andando a firmare nella struttura di via Circonvallazione Fosse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti