Commenta

Pomì col freno
a mano nel test
contro Bolzano: 2-2

pomi-esulta-gruppo-ev

Né vincitrici né vinte nel test amichevole tra Pomì Casalmaggiore e Volksbank Sudtirol Bolzano. Le due formazioni impattano sul 2 a 2 al termine di un match dall’andamento altalenante, la formazione di Casalmaggiore si aggiudica i set dispari, le ospiti prevalgono nel secondo e nel quarto parziale.

La gara inizia bene per la Pomì che schiera la stessa squadra protagonista del sacco del Pala Yamamay e dimostra di voler legittimare da subito la categoria di differenza con le alto atesine. Lipicer e compagne forzano i colpi in attacco e in battuta dove la solita Zago fa la parte da leone mettendo a segno alcuni aces. Il gap decisivo la formazione di Beltrami lo scava nella parte centrale, il 16-13 si dilata sino al 21-15 e il set si chiude senza particolari difficoltà.

Bolzano passa al contrattacco nel secondo gioco, l’inizio delle ospiti è spigliato e frutta l’1-3 grazie a  due punti di Papa. Gennari suona la carica e la Pomì ritrova la parità sul 5-5 per poi provare a mettere la testa avanti. Le alto atesine tuttavia sono nel set e con due aces di Porzio ed un tocco di seconda intenzione di Cumino sono di nuovo avanti 7-11. Nel frattempo Olivotto rileva al centro Stevanovic. Anche il time-out tecnico è di marca ospite, 8-12 dopo attacco di Papa. Aguirre e Zago e la Pomì è di nuovo sotto alle avversarie (10-12) che tuttavia trovano un altro sprint (11-14) con la regista Cumino sugli scudi e un gioco al centro efficace. La rimonta della Pomì parte da zona quattro con due punti di Gennari cui fanno seguito un punto a testa di Aguirre e Olivotto per il 15-15. Mister Beltrami da spazio a Grazietti per Zago col punteggio che rimane in equilibrio sul 17-17. Un punto di Papa ed una battuta vincente di Menghi issano Bolzano sul 19-21 che poi diventa 19-22 dopo l’ace fortunoso di Cumino. Due errori di Grazietti regalano tre set ball alle ospiti sul 21-24, Gennari annulla il primo, ma al secondo tentativo Bolzano chiude con Waldthaler.

Nel terzo set la Pomì schiera nuovamente il sestetto tipo con la coppia centrale Stevanovic-Aguirre e Zago in diagonale di palleggio con Camera. La Pomì parte decisa e macina subito punti assestandosi sul 7-3. La Volksbank si mantiene in scia grazie ad un servizio ficcante e aggancia Lipicer e compagne sull’8-8 dopo contrasto vinto da Cumino proprio con la capitana rosa. E’ ancora parità dopo muro di Gentili su Zago, quindi Casalmaggiore trova il vantaggio del time-out tecnico con attacco di Stevanovic. L’ace di Zago favorisce l’allungo delle casalasche sul 13-11 ma poi la posto due della Pomì manda in rete. Grazie al servizio e al muro, ace di Porzio e block di Menghi, la squadra di Bolzano si porta a condurre 14-16 per poi subire il nuovo pari delle rosa che con Aguirre effettuano il controsorpasso. E’ un continuo riprendersi tra le due squadre sino al 19-19, quindi la Pomì decide di provare lo sprint che la conduce sul 23-19 dopo pipe vincente di Lipicer. Zago firma la prima palla per chiudere il set e Papa manda in rete da quattro favorendo il 25-19 per Casalmaggiore.

Bacchi, Olivotto ed Agrifoglio sono le novità dello schieramento rosa del quarto set. Variazioni anche nelle fila di Bolzano con Bertolini al centro per Gentili e Giora al palleggio per Cumino.  Le ospiti si dimostrano incisive in battuta e costringono la ricezione di Casalmaggiore in affanno, il 7-11 per le alto atesine è punteggio eloquente. La Pomì, nelle cui fila fa il suo ingresso anche Quiligotti per Sirressi, rimane in scia sul 9-12. Nel tentativo di forzare i colpi la squadra di Beltrami frena proprio quando beneficia delle palle per riavvicinarsi, Gennari e Zago non inquadrano il campo e le ospiti volano sul 13-16. Sul 16-18 trova il campo anche Grazietti per Zago ma la squadra di mister Bonafede rimane sul doppio vantaggio (18-20). Per agguantare le avversarie sul 20-20 la Pomì sfrutta una mezza tesa di Aguirre ed un errore in attacco di Waldthaler. Bolzano è di nuovo avanti dopo punto di Menghi ed ace di Porzio (21-23), quindi arrivano il blok di Menghi e un altro ace di Porzio e il set si chiude sul 21-25. Alla fine i due allenatori decidono di terminare così l’incontro permettendo alle proprie formazioni di risparmiare energie importanti in vista dei rispettivi impegni del fine settimana.

POMI’ CASALMAGGIORE 2

VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO 2

( 25-19, 22-25,  25-19, 21-25)

Pomì: Bacchi 5, Olivotto 3, Sirressi (L), Gennari 15, Quiligotti (L), Aguirre, Agrifoglio, Lipicer  11, Camera, Zago 17, Stevanovic 9, Grazietti. All.: Beltrami

Volksbank: Giora, Gentili 6, Cumino 4, Medaglioni (L), Papa 15, Bertolini 7, Menghi 20, Porzio 9, Waldthaler 9, ne Favretto, Zancanaro, Fogagnolo. All.: Bonafede.

Note: durata set 19’, 22’, 22’, 22’. Aces: Pomì 7, Volksbank 10. Battute sbagliate: Pomì 6, Volksbank 9. Muri: Pomì 9, Volksbank 12. Ricezione: Pomì 46% (prf 32%), Volksbank 44% (prf 20%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti