Commenta

Quattro su cinque
e Mauri è ancora in gioco
Ora ne manca solo uno

http://www.youtube.com/watch?v=uNKlnmYWM20

Nel video la prima parte della puntata degli Home Visit: Mauri canta al minuto 14 e viene scelto dopo 1 ora, 2 minuti e 20 secondi

Colpo di scena a X-Factor Israele: la puntata che doveva decretare il passaggio alla finale live è stata infatti spezzata in due parti (cioè in due diverse differite) per scremare lo show e, di rimbalzo, aumentare notevolmente l’audience. Se dunque ancora non siamo in grado di dirvi se Maurizio Scaglioni in arte Mauri, il 32enne di Casalmaggiore che sta stupendo tutti nella trasmissione, sia già passato in finale, in compenso possiamo rifarci con una bella notizia: Mauri, infatti, è ancora in gioco.

Ad essere eliminata dalla cantante Shiri Maimon, coadiuvata da un altro giudice (che ha apprezzato molto un passaggio della canzone di Mauri) è stata Daniel, la ragazza sudafricana che abbandona il gioco e lascia dunque strada a Rose, Jackson, Netta e, appunto, Mauri. Il casalese si è esibito con la solita grinta (sbocciata per la verità più nella seconda parte di canzone) interprentando “Ain’t no sunshine” di Bill Whiters con una primizia: Mauri ha infatti per la prima volta cantato in italiano, esibendosi nella lingua madre, dunque, nella primissima parte di canzone per poi proseguire in inglese.

“In un minuto devi dimostrare tutto” ha spiegato Mauri prima di andare in scena “e sono davvero emozionato”. Poi, dopo l’esibizione, Mauri ha rivelato a Bar Refaeli, la splendida conduttrice dello show di avere dato tutto quello che aveva dentro. Mauri, peraltro, è stato ancora una volta selezionato per primo da Shiri Maimon, che già aveva pronunciato il suo “Maurizio” nella seconda fase del Bootcamp, pescando Mauri come prima scelta e spedendolo alla fase successiva in anticipo rispetto agli altri. Dopo di lui, è stata “salvata” Rose, poi Jackson, infine lo scontro tra donne ha eliminato Daniel e ripescato Netta. Toccherà comunque aspettare per sapere se il casalese è finalmente passato fino all’ultimo atto, la finale live dove si sfideranno in studio, e in quel caso in diretta, i dodici migliori concorrenti (tre dalla categoria “gruppi”, tre dai “ragazzi under 25”, tre dalle “ragazze under 25” e tre dagli “over 25”, categoria della quale Mauri fa parte).

Difficile anche capire se la risposta arriverà sabato: va infatti detto che ancora devono essere eliminati due concorrenti, uno per il settore “gruppi” e uno per il settore “ragazzi under 25” ed è probabile che, se verrà seguita la scaletta sin qui utilizzata, queste due eliminazioni vengano mandate in onda sabato, facendo a slittare a mercoledì prossimo la verità su Mauri. Ma è anche probabile che sabato si decida tutto, per tutti i quattro gruppi. Nel dubbio non resta che aspettare e tifare. Il sogno di Mauri e di Casalmaggiore che tifa per lui continua. Ora manca davvero soltanto un gradino.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti