Commenta

Rubarono per 10mila
euro alla Ferrari Srl
Individuati e ricercati

carabinieri-ev

L’operazione per la quale nella giornata di martedì i carabinieri di Viadana hanno potuto confermare un grosso passo in avanti è, di fatto, la prima compiuta a scavalco tra due gestioni diverse dell’Arma, dal capitano Alessandro Zelasio al capitano Antonino Chiofalo.

Questo perché il fatto per il quale si sono rese necessarie accurate indagini risale al giugno 2013, quando Zelasio era ancora comandante della stazione di Viadana. Da settembre, come noto, al comando c’è invece Chiofalo che ha proseguito il lavoro del collega e, al termine di particolareggiate e complesse indagini, è riuscito a individuare e denunciare in stato di libertà tre cittadini di nazionalità rumena che si trovano in Italia senza fissa dimora.

“I tre” racconta Chiofalo “nel giugno 2013 sono riusciti a entrare nella ditta Ferrari Srl di Bozzolo e a rubare ferro, rame e vari utensili per un totale di 10mila euro: un furto davvero consistente”. L’identificazione dei malviventi è dunque un primo passo per la risoluzione della vicenda: ricordiamo che la Ferrari Srl è una delle massime aziende sul territorio specializzate in riciclo di rottami metallici e rifiuti industriali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti