Commenta

Bilico contro furgone,
schianto in via Kennedy,
poi le minacce

inci-viadana_ev

Nella foto, l’incidente a Viadana

Incidente che avrebbe potuto avere conseguenze molto più gravi a Viadana in via Kennedy venerdì mattina poco prima delle 11. Non si è registrato nessun ferito grave, ma lo scontro tra un autoarticolato dell’Iveco e un furgone Fiat telato è stato davvero pesante.

E’ accaduto tutto nella zona dell’Eurospin: l’autoarticolato, infatti, usciva dallo spiazzo del discount dove con ogni probabilità aveva appena scaricato generi alimentari e si stava immettendo in viale Kennedy quando, per cause ancora in corso di accertamento, è entrato in rotta di collissione con il furgone della Fiat, centrandolo in pieno.

La parte anteriore dell’Iveco è andata quasi completamente distrutta, mentre il Fiat mostrava alcune ammaccature sulla parte destra: sul posto sono intervenuti ambulanza e due mezzi della polizia locale, con il tir che è rimasto in mezzo strada, rendendo difficoltoso il transito degli altri veicoli. All’ospedale è finito soltanto l’autista del Fiat, che però non aveva ferite o acciacchi, ma era comunque in stato di choc.

Questo perché, al di là dell’urto, stando alla testimonianza dell’uomo, l’autista dell’Iveco, che peraltro presentava una piccola ferita vicino alla fronte a causa del sinistro, lo avrebbe minacciato, accusandolo di avere causato l’incidente: un brutto episodio e una constatazione tutt’altro che amichevole che potrebbe avere conseguenze legali. L’autista del Fiat, infatti, avrebbe già annunciato che sporgerà querela.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti