Commenta

Forza Nuova inaugura
sede a Piadena e presenta
il suo candidato sindaco

forza-nuova-piadena-ev

Nella foto, sopra la Polizia a Piadena e sotto Panzeri, Deantoni e Fiore

PIADENA – La nuova sede di Forza Nuova per le province di Cremona e Mantova è stata inaugurata ufficialmente sabato alle ore 11,30 a Piadena, sotto i portici di via Libertà. Un’apertura che ha portato nel comune casalasco un vero e proprio dispiegamento di forze dell’ordine. All’arrivo del segretario nazionale di Forza Nuova, Roberto Fiore, Piadena si presentava blindata: da Cremona e da Bologna sono arrivati nove mezzi della Polizia a presidiare il centro. Sul posto anche le forze dell’ordine locali, Carabinieri e Polizia municipale. Il tutto, onde evitare disordini ed eventuali contestazioni che, fatta eccezione per un’agitazione (distribuzione di volnatini ‘antifascisti’ prima e esposizione di uno striscione poi), non si sono verificati.

Presenti all’inaugurazione della nuova sede, il coordinatore lombardo di Forza Nuova, Salvatore Ferrara, il segretario provinciale Franco Deantoni, il responsabile del Nord Italia Luca Castellini, e il responsabile dell’ufficio elettorale Annamaria Panzeri, che ha confermato la propria candidatura alle prossime amministrative di Piadena e la volontà di organizzare incontri pubblici per farsi conoscere alla cittadinanza.

Le linee guida del movimento politico sono state ribadite dai relatori: no al matrimonio gay, no allo ius soli, no all’euro, no alla società multirazziale, no all’eccessiva tassazione, sì al dialogo coi cittadini. Forza Nuova, come ricordato da Deantoni, sta sostenendo con aiuti una ventina di famiglie piadenesi. La stessa Piadena è stata scelta come snodo cruciale tra le province di Cremona e Mantova, oltre che centro in cui – stando ai relatori di giornata – ha fatto registrare un numero crescente di contatti. Non sarà l’unico comune casalasco in cui il movimento nazionalista si presenterà ufficialmente ai cittadini: presto Forza Nuova potrebbe farsi conoscere a Gussola e a Casalmaggiore.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti