Commenta

La Trattoria Milietta
perde Gianfranco,
una vita ai tavoli

milietta_ev

MEZZANO RONDANI (PARMA) – E’ un locale molto frequentato anche da casalaschi e  viadanesi la trattoria Milietta di Mezzano Rondani, la cui titolare martedì ha perso il marito Gianfranco Rondani, deceduto per una improvvisa malattia.

L’uomo era ricoverato all’Ospedale di Parma dove si è spento. Per tanti anni direttore del locale Ufficio Postale, Gianfranco, che aveva 81 anni, una volta raggiunta la pensione, si era dedicato alla trattoria fondata dai suoi avi, collaborando con la consorte  Amelia Gandolfi, con cui si dilettava a realizzare gustosi menu o semplicemente a preparare le tavole a cui sedevano gli affezionati clienti.

Acciaccato dai malanni dovuti all’età, l’uomo ultimamente si vedeva poco nel locale al cui ingresso comunque era sempre in mostra il suo rosso Guzzi, testimonianza di una indimenticabile passione per le moto d’epoca. A piangere la sua scomparsa, oltre alla moglie, anche il figlio insegnante di ginnastica ed ex allenatore di squadre di calcio e l’affezionata collaboratrice del ristorante Monica. La salma di Gianfranco partirà dall’Ospedale di Parma giovedì alle ore 9,30 per raggiungere Mezzani nella cui chiesa si svolgeranno i funerali.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti