Commenta

Tamponamento a tre
a Castelnuovo:
ferito un viadanese

inci-castelnovo_ev

Nella foto al Citroen del giovane viadanese dopo l’incidente

CASTELNUOVO SOTTO – Disavventura per un giovane originario e residente a Buzzoletto di Viadana sulla strada provinciale in corrispondenza del centro di Castelnuovo di Sotto, in provincia di Reggio Emilia. Il fatto è accaduto domenica sera poco dopo le ore 21.

Il ragazzo di 28 anni, C. D. C., stava rientrando a casa quando è rimasto coinvolto in un tamponamento, nel quale tre automobili diverse hanno riportato danni. Stando alla ricostruzione della dinamica, pare che proprio il 28enne non abbia frenato in tempo, mentre le automobili stavano rallentando, originando così il maxi tamponamento.

A bordo della sua Citroen Nemo, C. D. C. ha dapprima colpito la Nissan che lo precedeva, la quale in seconda battuta ha toccato una terza auto, una Clio per la precisione. Lo scontro è stato molto violento, tanto è vero che la Citroen, che ha riportato i danni maggiori, era quasi completamente distrutta nella parte anteriore. Sono esplosi anche gli airbag, ma nessuno dei piloti ha riportato ferite gravi. Anzi, ad avere la peggio è stato proprio il 28enne di Buzzoletto, che ha subito un brutto colpo alla mano sinistra. Dopo la visita al pronto soccorso, tuttavia, sono state escluse sia lesioni che fratture all’arto: quasi certamente il colpo è stato causato dall’impatto contro l’airbag esploso.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti