Commenta

Vicomoscano, sparisce
una Citroen: legame
con Quattrocase?

quattrocase_ev

Nella foto la scena del crimine di martedì sera a Quattrocase

VICOMOSCANO (CASALMAGGIORE) – Un’automobile, una Citroen C3, è sparita dal cortile di un cascinale a Vicomoscano, frazione di Casalmaggiore. Dato che il furto è stato effettuato tra le 20.30 e le 21 di martedì, in una frazione distante poco meno di 2 chilometri da Quattrocase e soprattutto, come detto, in un cascinale che si trova in mezzo ai campi, non si può escludere che il furto sia stato effettuato dalla “banda dell’Audi”.

Come noto, i tre malviventi di origine albanese sono stati sorpresi dai carabinieri durante il furto in via Custoza a Quattrocase e, durante lo speronamento tra l’Audi e l’auto dei militari, due carabinieri sono finiti in ospedale, riuscendo però ad arrestare uno dei tre albanesi. Gli altri due sono scappati a piedi nei campi. Il fatto è avvenuto attorno alle 19, mentre un’ora e mezza dopo i residenti del cascinale dal quale è sparita la Citroen C3 di colore nero, in frazione Vicomoscano, hanno sentito i cani abbaiare. Dopo essere usciti per controllare che non vi fossero problemi, gli stessi sono rientrati in casa, senza accorgersi di nulla.

Dopo circa mezzora, attorno alle 21, la scoperta che in realtà a sparire era stata proprio l’auto: una manovra silenziosissima da parte dei ladri. Chiaramente non sono necessariamente collegate le due piste, ma il sospetto è ovviamente forte e su questo, dalle 21.15 di martedì, ossia da quando la famiglia di Vicomoscano ha sporto denuncia, i militari casalesi stanno lavorando. Anche l’Audi nera utilizzata per il colpo a Quattrocase era risultata rubata, nella fattispecie in Umbria. Se i due casi fossero collegati, allora i due albanesi “superstiti” sarebbero riusciti a trovare una via e un mezzo per la fuga.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti