Commenta

Rugby Viadana,
i Miclàs si mobilitano
per il futuro

miclas_ev

VIADANA – Con un comunicato dal titolo perentorio “Il Rugby Viadana siamo noi!” i Miclàs, storico gruppo di tifosi della palla ovale viadanese, invitano tutti i sostenitori di Leonero al raduno organizzato per il 3 febbraio alle ore 21 presso la Club House del Rugby Viadana, vicino allo Stadio Zaffanella.

Una prima riunione che vuole portare un contributo fattivo alla società in un momento economicamente difficile: si tratta del progetto che l’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava, da viadanese, ha sostenuto in prima persona accettando di diventare presidente del Rugby Viadana 1970, società di supporto al club giallonero. Un modello simile a quello già in voga in Inghilterra, anche nel mondo del calcio.

A poche ore dal match di campionato con Mogliano, ecco il comunicato dei Miclàs”. “Sembra che sia giunto il momento di dar vita ad un grande movimento di appassionati di rugby che si organizzino per supportare la società e per dare continuità alla voglia di palla ovale viadanese. Il fiorente settore giovanile oltre all’attività legata alla prima squadra, hanno bisogno dell’aiuto di tutti e di tutta l’area di pertinenza in questo difficile momento che il territorio sta vivendo: si palesa dunque il bisogno di ritrovarsi in quello che riteniamo essere un grande simbolo di passione e di sport. I riferimenti sociali in questo territorio risentono molto di una crisi che rischia di diventare più grave dal punto e vista sociale che economico.

Per questo, con un gruppo di amici innamorati della palla ovale, abbiamo dato vita ad un’associazione che vuole occuparsi di riempire un potenziale vuoto. C’è la volontà di recuperare il rapporto fra questo sport, la gloriosa società giallonera ed il tessuto socio economico dell’area in cui viviamo. A questo punto abbiamo pensato di rendere pubblico il nostro progetto e per questo lunedì 3 febbraio alle 21 invitiamo tutti coloro che sono interessati alle sorti del rugby giallonero a partecipare ad un’assemblea pubblica proprio in un luogo fortemente simbolico quale è la club house “Vent e Aqua” di Viadana presso il campo di rugby Zaffanella di Viadana. Avremo finalmente modo di verificare quanto e quale sia l’affetto per questo sport da parte di tanti che immaginiamo abbiano voglia di contribuire fattivamente ad un rilancio di una realtà sportiva che rappresenta l’essenza di quanto di buono si possa fare da queste parti. Amici appassionati non mancate questo appuntamento. C’è bisogno di tutti”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti