Commenta

Incendio alla centrale
scambiatore Enel
di Martignana di Po

centrale-enel-ev

Nella foto (Google Maps), la centrale scambiatore Enel di Martignana di Po

MARTIGNANA DI PO – Grosso spavento e preoccupazione attorno alle 23 di sabato sera a Martignana di Po lungo la strada provinciale della Morra. In questa zona del comune casalasco, sulla strada che va verso San Giovanni in Croce, ha infatti preso fuoco un condensatore della centrale scambiatore dell’Enel, che riceve e invia alta tensione in tutto il Casalasco. Le fiamme si sarebbero propagate quasi subito verso l’alto, andando a toccare anche un traliccio dell’alta tensione: qualcuno ha addirittura pensato, come riportano alcune testimonianze, che a colpire la centrale fosse stato un fulmine, dato che in quel momento era in corso un temporale.

L’incendio è stato visibile anche nei paesi vicini: il figlio del sindaco di Martignana Alessandro Gozzi, ad esempio, ha testimoniato di avere visto questa grande luce rosso, dovuta al propagarsi delle fiamme, dal ristorante di Vicobellignano dove in quel momento di trovava. Sono stati contattati i Vigili del Fuoco, ma quasi subito sono arrivati i tecnici dell’Enel con tanto di camionetta per sistemare il guasto. Questo problema ha creato un blackout con la luce che andava e veniva a Martignana ma anche in altri paesi: segnalati disagi anche a Scandolara Ravara, ad esempio, a conferma che la centrale scambiatore che sorge in territorio di Martignana serve un po’ tutta la zona.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti