Commenta

Un altro colpo
dal veterinario Donzelli:
sparisce una borsa

donzelli_ev

Nella foto l’ingresso del veterinario Donzelli in vicolo Pozzi

CASALMAGGIORE – Dire che abbia perso la pazienza è dir poco. E anche se in questo caso il colpo è stato davvero di poco conto, a fare discutere è la frequenza con la quale l’ambulatorio di vicolo Pozzi viene preso di mira a Casalmaggiore.

Il medico veterinario Antonio Donzelli, professionista molto noto e stimato in città, ormai non sa più con chi prendersela. Anzi, con chi protestare lo sa, dato che dopo aver telefonato ai Carabinieri per denunciare il furto subito martedì mattina ha pure chiamato il sindaco casalese Claudio Silla per informarlo dell’accaduto. Proprio con il primo cittadino, in precedenza, vi era stato uno scambio di vedute: respingendo eventuali accuse, Silla aveva rassicurato Donzelli che sarebbero stati approntati maggiori e più approfonditi controlli proprio su quella via così stretta, che peraltro potrebbe attirare malviventi proprio a causa della scarsa illuminazione. Si tratta, appunto, di vicolo Pozzi, vicino alla piazza, dove sorge il laboratorio già visitato innumerevoli volte.

In quest’ultima circostanza, nella notte tra lunedì e martedì, dopo aver segato un’inferriata e rotto un vetro dal fianco (ossia da vicolo Centauro), i ladri hanno rubato una borsa che conteneva un fonendoscopio per animali, alcuni medicinali e il ricettario utilizzato dal professionista. La borsa è stata peraltro ritrovata poco lontano in un cantiere edile in via Cairoli. Dentro alla borsa è stato ritrovato quasi tutto tranne una scatola di buscopan per uso veterinario e lo strumento medico, che probabilmente verrà rivenduto.

AGGIORNAMENTO – L’autore del furto dal veterinario Donzelli di Casalmaggiore è stato rintracciato e denunciato a piede libero dai carabinieri di Casalmaggiore. Si tratta del 22enne casalese R.S.: al giovane i militari sono risaliti dopo una serie di indizi e perquisizioni.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti