Commenta

Si è spento a 40 anni
Igor Ranieri,
impiegato all’Aragona

ranieri-aragona-ev

Nella foto, Igor Ranieri e l’ospedale Aragona di San Giovanni in Croce

SABBIONETA — Non ce l’ha fatta Igor Ranieri, 40enne residente a Vigoreto di Sabbioneta, spentosi all’ospedale Maggiore di Cremona dov’era stato trasportato nella serata di martedì 4 febbraio scorso dopo un malore. Inizialmente ricoverato in Neurologia, dato l’aggravarsi delle sue condizioni aveva trascorso anche un periodo in terapia intensiva. Il 40enne era molto conosciuto in tutto il comprensorio. Nel sabbionetano, dove abitava, nel viadanese (la mamma Mara è di San Matteo delle Chiaviche) e a San Giovanni in Croce: Igor Ranieri lavorava dal 2001 presso la Fondazione Giuseppe Aragona, prima come magazziniere, poi come autista e infine, da sette mesi circa, come impiegato dell’ufficio accettazione.

Prima di lavorare presso l’ospedale sangiovannese, dove il 40enne ricopriva anche il ruolo di Rsu come delegato Cisl-Fp, Ranieri fu gestore di una stazione di servizio posta in fregio all’Asolana. Oltre ai genitori, l’uomo lascia anche una compagna.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti