Commenta

Altri furti nella notte
a Casalmaggiore:
due ‘colpi’ ravvicinati

caserma-cc-Casalma-da-sf-orizzontale-ev

Nella foto, la caserma dei Carabinieri di Casalmaggiore

CASALMAGGIORE – Non si placa l’ondata di furti a Casalmaggiore. Nella notte tra domenica e lunedì, un malvivente ha agito in due luoghi distinti ma non distanti tra loro.

Il primo ‘colpo’ è stato messo a segno negli uffici dell’assicurazione Zurich, ubicata nei pressi del supermercato Conad, zona rotatoria, al piano superiore rispetto al negozio Benetton (in passato bersaglio di una rapina). Il ladro, secondo la ricostruzione del furto al vaglio dei carabinieri di Casalmaggiore, si sarebbe introdotto dal retro dell’esercizio commerciale, arrampicandosi fino al tetto dello stabile. Passando attraverso una finestrella è quindi entrato all’interno degli uffici per completare l’opera: rubati contanti (non molti, quanto era rimasto in ufficio), un tablet e un computer.

Stessa notte e, secondo gli uomini dell’Arma, stesso autore per quanto riguarda un secondo furto avvenuto in zona. In via Mazzola, qualche centinaia di metri lontano dalla rotonda Conad del primo ‘colpo’, il medesimo ladro avrebbe agito una seconda volta introducendosi nell’azienda del marmista Germani. Da quantificare il bottino. In entrambi i casi è già scattata la denuncia.

La zona è evidentemente molto battuta dai malviventi se si pensa che, non più tardi di due settimane fa, a poca distanza dai due crimini messi a segno nella notte tra domenica e lunedì, venivano presi di mira un cantiere edile in via don Paolo Antonini con l’asportazione di rame e l’azienda Germani Fratelli di via Matteotti con furto di contanti (vedi link sotto).

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti