Commenta

Le telecamere di “Lucignolo”
a Casalmaggiore per
Luca Maffi Dj

lucignolo-maffi-ev

Nella foto, le riprese all’interno dello studio di registrazione

VICOMOSCANO (CASALMAGGIORE) – Le telecamere di Lucignolo, trasmissione televisiva in onda sul canale Mediaset Italia1, sono arrivate nella Bassa per documentare la storia di Luca Maffi, il noto deejay di origini bresciane ideatore del progetto RapGesuCristico nonché personaggio adottivo di Casalmaggiore, che vive a Vicomoscano con la moglie Monica e il figlioletto Isacco. “Mi ha contattato la redazione chiedendomi un’intervista per raccontare la mia storia, la mia conversione – spiega Maffi -. Ho accettato e tra mercoledì e giovedì una troupe di Mediaset è venuta a Casalmaggiore”.

Il giornalista Elia Milani ed un cameraman hanno seguito il rapper in due giorni intensi di riprese, tra il centro, piazza Garibaldi, l’argine, il fiume Po e la frazione di Vicomoscano. “Era l’occasione giusta per mostrare anche un po’ del nostro territorio”: spiega il deejay. “Nel primo blocco di riprese siamo stati anche nello studio di registrazione di Samuele Lini, a Vicobellignano”, ovvero laddove Luca Maffi incide le proprie canzoni. A proposito: “Sabato sera, durante la Veglia delle Palme a Cremona, presenteremo un nuovo brano dal titolo ‘Spezza la tua catena’, ideato appositamente per l’occasione. Si tratta della prima vera collaborazione con la Federazione Oratori”. Un appuntamento in programma alle ore 18 che, stavolta, verrà ripreso dalle telecamere di Cremona1 e sarà trasmesso in differita alle ore 21. In attesa di domenica: “Entro domani saprò se andrà in onda il servizio su Italia1”, anticipa Maffi. La trasmissione ‘Lucignolo’ inizierà alle ore 21,30: in caso di ok, in scaletta ci sarà anche la storia del deejay di Vicomoscano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti