Commenta

Canneto, Bottarelli
illustra il programma e
incontra le associazioni

canneto-bottarelli-presentazione-ev

Nella foto, la presentazione della lista in sala civica

CANNETO SULL’OGLIO – La lista civica ‘Cittadinipercanneto’ si è presentata ufficialmente in sala civica. Il candidato sindaco Gianluca Bottarelli ha introdotto il gruppo di persone che correrà per le amministrative cannetesi, illustrare poi il programma “che il gruppo si è impegnato a formulare dopo mesi di confronto, di studio e di riflessione”. Queste le tematiche principali: l’ambiente, la cura della persona, l’istruzione e la cultura, le attività produttive, l’economia sostenibile, l’aggregazione tra i cittadini. L’incontro, precisa Bottarelli, “è stata anche l’occasione per un primo confronto in merito ad alcune tematiche ambientali care alla cittadinanza”.

L’incontro diretto con i cittadini è uno dei principi che la lista si propone: “E’ con le persone e tra le persone che si costruisce un rapporto virtuoso tra cittadini e istituzioni, è soprattutto attraverso l’ascolto delle esigenze e dei bisogni sia dei singoli che dei gruppi che a vario titolo operano sul nostro territorio che cercheremo di rendere più concreto e realizzabile il nostro programma”, sostiene Gianluca Bottarelli. “Abbiamo individuato diverse formule più o meno dirette. Tra queste citiamo l’allestimento del classico gazebo nella piazza principale del paese nel mese di maggio, con cadenza settimanale in Piazza Gramsci in occasione del mercato del mercoledì mattina. I cittadini potranno incontrare direttamente i candidati della nostra lista che, a turno e compatibilmente con gli impegni di lavoro, saranno presenti. I cannetesi potranno avere chiarimenti in merito ai contenuti del programma e, volontariamente, potranno lasciare, scritto su di un postit, un loro desiderio sulla tela-muro che riporta la frase: Il Canneto che vorrei”.

“Abbiamo inoltre in calendario – chiosa Bottarelli -, durante tutto il mese di maggio, numerosi incontri con i rappresentanti delle varie associazioni del paese: l’ Associazione Ecologica Museo Oglio Chiese, il Gruppo del Giocattolo storico, le Associazioni di Categoria (commercianti, artigiani, …), le Associazioni Sportive e di Volontariato, l’oratorio parrocchiale. Non mancherà un momento di incontro con i giovani, preziosa risorsa per ridare vita a quel nuovo e costruttivo “senso di comunità” che la nostra lista si propone di stimolare e sviluppare”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti