Commenta

Casalmaggiore contro
Gussola in finale: il volley
under 15 parla Casalasco

volley-Modena-ev

CASALMAGGIORE – Il Casalasco centro della provincia cremonese: se non a livello geografico, è questa la sensazione che emerge quanto meno dal punto di vista sportivo e della pallavolo giovanile in particolare. La finale provinciale under 15 per il 1° e 2° posto, infatti, vedrà impegnate due squadre del Casalasco: da un lato la SNP Gussola e dall’altro la Salumificio Pezzi di Casalmaggiore. Il match decisivo si giocherà lunedì 19 maggio alle ore 18 presso il palazzetto Baslenga di Casalmaggiore.

SNP Gussola e Salumificio Pezzi di Casalmaggiore nelle semifinali hanno battuto rispettivamente la Zaniboni Infissi di Offanengo e la Etm Centro Visione Pandino di Vailate che si contenderanno il 3° posto martedì 20 a Vailate. Le due squadre che si contenderanno il primo posto si sono già incontrate due volte, poiché erano ambedue nello stesso girone B, con due vittorie per 3-0 dell’SNP Gussola.

La SNP Gussola è una piccola società sportiva del Casalasco che ha un albo d’oro di estremo interesse relativamente ai campionati di categoria. Solo quest’anno ha già vinto il campionato Under 12 vincendo tutte le partite ed è arrivata alla finale di Under 15 vincendo tutte le partite e perdendo solo tre set in tutto il campionato. Negli scorsi anni la SNP Gussola ha accumulato numerosi trofei sempre in lotta nelle prime posizioni di tutti i campionati a cui ha partecipato, mentre l’anno scorso ha vinto il campionato Under 14 arrivando in finale anche nel campionato regionale perso solo al tie-break contro la fortissima Arche. E’ questo il primo anno per il campionato Under 15 e la vincitrice parteciperà ad un triangolare per l’inserimento in Seconda Divisione. Punto di forza della squadra è sicuramente l’allenatrice Fiorenza Ferrari che con incredibile dedizione è sempre riuscita a portare questa piccolissima società ai vertici provinciali del volley femminile. Anche Casalmaggiore, ovviamente, farà di tutto per non essere da meno, pur non partendo da favorite nel match di finale (ma lo sport ha insegnato a non dare nulla per scontato).

Al di là del risultato, quello di lunedì sarà senza dubbio un importante momento per le tante ragazze e i rispettivi genitori che con tanto amore per lo sport pulito (perché scritto dai giovani) proveranno a togliersi lo sfizio più prestigioso di una grande stagione. Un traguardo provinciale che rende onore al Casalasco, al di là di chi uscirà vincitore, che è stato in grado di mettere in fila, con le sue due portabandiera, l’intero territorio Cremonese e Cremasco.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti