Commenta

Viadana, riunione
calda dei commercianti
per eleggere i vertici

morini-montanari_ev

Nella foto Giuliana Morini ed Ercole Montanari

VIADANA – Riunione dai toni vivaci quella che si è tenuta lunedì sera, in una sala del Fenilrosso, tra diversi commercianti di Viadana. L’assemblea era stata convocata dal presidente della Confommercio di Mantova Ercole Montanari per fare il punto della situazione e nominare i nuovi vertici locali.

Dopo che la segretaria ha distribuito le schede di segnalazione sono risultati eletti come presidente Giuliana Morini e come vice Giuliano Rovesti. Montanari, che da dodici anni ricopre un ruolo di vertice rappresentando un autentico record di longevità dirigenziale, ha descritto una situazione al limite del collasso per i negozi in genere riferendo come a Mantova le saracinesche alle 20,30 siano già tutte abbassate nonostante i moltissimi eventi di richiamo. Una delle cause va senz’altro attribuita ad una pesante concorrenza esercitata da venditori stranieri che continuano a presenziare sul territorio nonostante i controlli nei loro riguardi siano notevolmente cresciuti.

Anche nei confronti dei cosiddetti “Compro oro” è sorta la necessità di verificarne autorizzazioni e affidabilità. Parlando poi di Viadana, Montanari ha ricordato come l’opportunità di una Cittadella della salute, sfumata per il voto contrario da parte delle forze d’opposizione, avrebbe costituito un notevole impulso per il tessuto economico locale, ricordando poi che il consueto contributo finanziario da parte della Camera di Commercio non è stato elargito perché dal Comune non era mai arrivata la richiesta in tal senso. A quel punto hanno cominciato a scambiarsi opinioni e pareri alcuni dei commercianti presenti esprimendo ciascuno il proprio punto di vista. Tutti sono stati concordi nel definire la istituzione della Ztl un autentico fiasco in grado soltanto di portare ulteriore danno ai negozianti.

Vivace anche la discussione sull’organizzazione delle varie feste in paese secondo alcuni realizzate in maniera eroica grazie all’impegno e alla faccia che in pochi hanno saputo mettere, mentre secondo altri erano stati eventi con scarso seguito anche per la inesistente pubblicità effettuata. Qualcuno ha chiesto come mai realtà vicine e con metà abitanti riuscissero invece a creare eventi di grande richiamo. La discussione è proseguita all’interno della Proloco che nella stessa serata, in sede diversa, aveva  convocato i proprio soci per tracciare le linee relative alla futura programmazione. Ercole Montanari prima del termine dell’assemblea ha informato circa la  realizzazione di importanti dvd da diffondere nei punti di maggior flusso turistico, come ad esempio l’aeroporto Catullo di Verona allo scopo di diffondere l’immagine delle eccellenze mantovane e viadanesi, anche in vista dell’Expo 2015 a Milano.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti