Commenta

Desalu all’esordio
nell’azzurro dei big
è già podio

frinolli-desalu-contini-ev

Nella foto, Frinolli, Desalu e Contini

TORINO – Il c.t. Massimo Magnani ha comunicato al gruppo dei velocisti che hanno lavorato da martedì scorso a Torino agli ordini del tecnico responsabile delle staffette veloci Giorgio Frinolli i nomi dei quattro componenti che gareggeranno in Coppa Europa sabato in Germania, a Braunschweig. Primo frazionista sarà Massimiliano Ferrario, in seconda Fausto Desalu, in terza Matteo Marani ed i quarta Delmas Obou. Per Desalu si vede così concretizzare il sogno di inizio stagione: entrare nella squadra azzurra assoluta in staffetta. Dopo il minimo per Zurigo sui 200 con il personale portato a 20″78, ecco ora questa altra grande soddisfazione. L’esordio in squadra azzurra assoluta sarà, per il velocista cresciuto all’Interflumina E’ Più’ Pomì, una preziosa occasione per accumulare esperienza in campo internazionale. Avrà al suo fianco tutta la squadra azzurra con capitan Vizzoni che sicuramente non farà mancare il suo calore. Nei giorni scorsi passati a Torino Desalu si è allenato con grande intensità e in questo modo ha convinto i tecnici a schierarlo tra i titolare.

AGGIORNAMENTO – La 4×100 uomini della nazionale italiana ha rappresentato l’unico guizzo da ricordare nella brutta giornata azzurra a Braunschweig. Il quartetto Massimiliano Ferraro, Eseosa Desalu, Matteo Marani e Delmas Obou ha tagliato il traguardo con il terzo tempo, 39”06, risultato ottenuto in un confronto a distanza con i migliori, schierati nella seconda serie. L’Italia si impone nella prima, grazie a cambi fluidi e ad una grande frazione finale di Delmas Obou. Nell’altra serie, la Gran Bretagna si impone in 38”51, davanti alla Germania (38”88) e alla Polonia (39”15). Gli azzurri si inseriscono quindi al terzo posto, onorando la tradizione del quartetto veloce italiano.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti