Commenta

Anche il calcio
si inchina a Villa Medici
Festa Figc provinciale

villa-medici-restauro-ev

Nella foto Villa Medici del Vascello

SAN GIOVANNI IN CROCE – Sarà una location davvero particolare quella che ospiterà la prossima festa della Figc provinciale di Cremona, che come sempre raduna tutte le società calcistiche del territorio per fare il punto della situazione e per illustrare le linee guida della stagione che verrà.

Come ogni anno, e come in ogni provincia, il calcio provinciale sfrutta una serata estiva, insomma, lontana possibilmente da tornei di vario tipo, per radunare i vari dirigenti e discutere del futuro e dei campionati che ripartiranno a settembre, anticipati in genere dalle varie Coppe o amichevoli di vario genere.

Quest’anno la riunione annuale torna nel Casalasco, dove non si svolgeva da parecchi anni, per premiare San Giovanni in Croce e in particolare Villa Medici del Vascello, fresca di restauro. Un evento di gala, che unirà sport (calcio in particolare) e cultura e che è stato fissato per giovedì 26 giugno alle ore 20.30. Ancora non si sa quali saranno le stanze che ospiteranno l’evento, ma è anche probabile che i vari dirigenti possano essere ospitati all’aperto, ovviamente in caso di bel tempo, nel grande giardino della Rocca, che nella splendida serata d’inaugurazione è stato riempito da oltre 3mila visitatori.

A fine serata, dopo la discussione, la delegazione della Figc Cremona offrirà a tutti i presenti un brindisi di chiusura per la stagione 2013-2014 (che ufficialmente termina il 30 giugno 2014) ma anche un benaugurante cin cin in vista dei campionati 2014-2015. Per San Giovanni un giusto premio, anche considerando la bella stagione del Psg, che si è salvato con largo anticipo in Prima categoria (di fatto, il miglior risultato a livello di calcio comprensoriale) e che ha ottenuto, con i Giovanissimi, il titolo Provinciale. C’è da scommettere che la scelta sia stata dettata più dalla bellezza di Villa Medici che non dai risultati acquisiti dai blaugrana, ma tutto, come si suol dire, fa brodo…

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti