Commenta

La Pomì sistema
la regia: arriva Skorupa,
rimane Agrifoglio

skorupa_ev

Nella foto Katarzyna Skorupa

CASALMAGGIORE – Doppio colpo per la Pomì Casalmaggiore. Con una sola mossa la formazione casalasca mette al sicuro la regia per la stagione 2014-2015. Una conferma ed un arrivo a sorpresa per il ruolo di palleggiatrice. La nuova coppia di alzatrici risponde al nome di Beatrice Agrifoglio e Katarzyna Skorupa.

Se per la giovane toscana, tra i più bei talenti in questo ruolo a livello italiano, si può parlare di un conquista importante per la società del Presidente Massimo Boselli Botturi che ha voluto rispettare con la giocatrice il biennale stipulato alla vigilia della scorsa stagione, non è esagerato definire l’ingaggio della polacca un autentico colpo da novanta trattandosi di una delle prime giocatrici al mondo nel proprio ruolo. Beatrice Agrifoglio è al suo terzo anno con la maglia della Pomì e da quando è arrivata in rosa ha dimostrato di non essere seconda a nessuna, nella prima stagione da vice di Stefania Corna venne impiegata con grande generosità da mister Gianfranco Milano prima e Claudio Cuello poi, nell’annata sportiva appena conclusa ha rappresentato un vero e proprio alter ego di Letizia Camera, trovando spesso il campo ed anche nei finali di gara con formazioni del calibro di Busto e Bergamo, denotando una crescita tecnica e caratteriale che alla corte di Davide Mazzanti non potranno che trovare un’ulteriore conferma. Si chiude così anche il giallo con la Liu Jo Modena, che aveva annunciato l’acquisto della giocatrice senza però accordarsi con il club rosa che ne detiene il cartellino.

Skorupa non la si scopre certo ora, a parlare per lei, c’è un curriculum da urlo che ha visto quale ultima tappa, la doppia annata nel Rabita Baku, dove sino a Marzo, quando ha accusato un infortunio al polso, risolto poi secondo i tempi prestabiliti, è stata tra le migliori giocatrici del campionato azero. La polacca, che con la Pomì ha firmato un contratto di un anno, vanta numerose presenze nella nazionale del proprio paese, dove stazione ininterrottamente dal 2005 e con la quale ha partecipato alle Olimpiadi di Pechino chiuse al nono posto. Tra le sue tappe di carriera anche una stagione, 2011-2012, ad Urbino, dove ha avuto come compagne di squadre Imma Sirressi e Valentina Tirozzi che ritroverà in maglia rosa.

Con una coppia di palleggiatrici del calibro di Agrifoglio e Skorupa mister Davide Mazzanti e il suo staff possono dormire sonni tranquilli. Con Katarzyna Skorupa, salgono a tre le straniere della Pomì Casalmaggiore per la stagione 2014-2015, le altre sono la riconfermata Jovana Stevanovic e il neo arrivo Lauren Gibbemeyer. A questo punto, per completare l’organico, manca solamente una pedina, una terza centrale, la società è in dirittura di arrivo anche su questo fronte.

BEATRICE AGRIFOGLIO

Nata il 01/01/1994 Arezzo (IT)

Nazionalità sportiva ITA

Ruolo: palleggiatrice

Altezza 178 cm

CARRIERA

2014-2015 A1 Pomì Casalmaggiore

2013-2014 A1 Pomì Casalmaggiore

2012-2013 A1 Pomì Casalmaggiore

 

KATARZYNA SKORUPA

Nata il 16/09/1984 Radom (POL)

Nazionalità sportiva POL

Ruolo: palleggiatrice

Altezza: 183 cm

CARRIERA

2014-2015 Pomì Casalmaggiore

2012-2014 Rabita Baku

2011-2012 Tiboni Urbino

2008-2011 BKS Bielsko-Biala

2006-2008 PTPS Pila

2005-2006 BKS Bielsko-Biala

2003-2005 PTPS Pila

2002-2003 SKRA Varsavia

In nazionale dal 2005 – Partecipazione alle Olimpiadi di Pechino nel 2008

PALMARES

2012-2013 Campionato azero

2013-2014 Campionato azero

2009-2010 Campionato polacco

2009-2010 Supercoppa polacca

2008-2009 Coppa di Polonia

2007-2008 Coppa di Polonia

2005-2006 Coppa di Polonia

PREMI INDIVIDUALI

2013 – Superliga azera: miglior palleggiatrice

2011 – Coppa di Polonia: miglior palleggiatrice

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti