Commenta

Rivarolo torna
indietro cinque secoli
col nuovo Lizzagone

lizzagone_ev

Nella foto un momento dell’edizione 2013 (tratta dal sito della Fondazione Sanguanini)

RIVAROLO MANTOVANO – L’associazione Pro Loco di Rivarolo Mantovano, con il sostegno dell’Amministrazione Comunale e della Fondazione Sanguanini Rivarolo Onlus, organizza l’undicesima edizione del “Lizzagone Rivarolese”, rievocazione storica rinascimentale che si svolgerà l’1, 2 e 3 agosto 2014.

Durante le tre giornate di festa il centro storico di Rivarolo Mantovano tornerà indietro di cinque secoli, esattamente al 1531, per ricordare l’unione di Luigi Gonzaga detto “Rodomonte”, Signore del luogo, con Isabella Colonna, nobildonna appartenente alla ricca e potente famiglia romana. La scenografica piazza Finzi e le vie del centro storico saranno allestite con cura, al fine di permettere al visitatore di fare un tuffo nel Rinascimento, vivendo in prima persona le atmosfere, i colori e i sapori dell’epoca d’oro per il nostro territorio. Spettacoli, sbandieratori, danze, giochi, mercanti ed artigiani, oltre a gustose pietanze servite nelle tradizionali taverne, contribuiranno a creare un’atmosfera magica che coinvolgerà il pubblico di tutte le età.

L’organizzazione, curata dai volontari della Pro Loco di Rivarolo, vede il coinvolgimento di artisti proveniente da tutto il territorio nazionale, oltre al sostegno di numerosi gruppi locali, come l’associazione storico-culturale “Borgo S. Rocco”, il gruppo “Madonnari Rodomonte Gonzaga”, il “Circolo Scacchistico Oglio Po”, la Parrocchia e l’Avis locale.

Le serate saranno caratterizzate da spettacoli differenti: venerdì 1 agosto si disputerà la goliardica “Corsa delle Oche” dove  si sfideranno i diversi paesi dominio dei Gonzaga (Rivarolo, Commessaggio, Pomponesco, Sabbioneta e San Martino dall’argine). Sabato 2 agosto alle ore 21 avrà inizio il “Convivio”, ricca cena con spettacolo (per prenotazioni Gastronomia Vaia 0376.99237). Durante la serata avrà luogo la “Disfida de li Giullari”, competizione artistica che vedrà contrapposti numerosi saltimbanchi che cercheranno di attrarre la benevolenza dei nobili e del popolo. Oltre agli spettacoli nelle strade nelle piazze, non mancheranno momenti strettamente culturali. Infatti alle ore 19 di sabato 2 agosto all’intero di Palazzo Pretorio verrà presentato il libro “Il Duca di Sabbioneta” di Luca Sarzi Amadè, seguirà apertura mostra dei ritratti della Collezione d’Ambras copie dell’artista Lina Gandolfi e la successiva inaugurazione del ritratto di Luigi Gonzaga eseguito del gruppo “Madonnari Rodomonte”.

Il Lizzagone Rivarolese sarà quindi un evento culturale a tutto tondo che potrà accontentate anche il visitatore più esigente, spaziando dall’ambito culturale, all’enogastronomia alla festa popolare. Per informazioni www.lizzagone.it oppure chiamando 345.2405393.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti