Commenta

Arrestato Bilal Bosnic,
l’imam estremista che predicò
anche a Motta Baluffi

https://www.youtube.com/watch?v=jQKwqM6_rXQ

Nella foto, Bilal Bosnic durante il sermone tenuto in moschea a Cremona

Bilal Bosnic è stato arrestato. L’imam salafita, 41 anni, che l’inverno scorso frequentò i centri islamici e le moschee di alcune città del Nord Italia (tra queste Bergamo e Cremona) e che nel 2011 tenne un sermone al centro islamico di Motta Baluffi (21 giugno) e una veemente predica all’ombra del Torrazzo (il 26 novembre in via Bibaculo), è stato catturato dalla polizia serba in Bosnia, su territorio della Repubblica Serba. Bosnic è finito in carcere nell’ambito dell’operazione Damasco, una vasta azione antiterroristica condotta da oltre duecento agenti che ha portato all’arresto di altri quindici islamisti, tutti accusati di aver finanziato e reclutato giovani bosniaci per inviarli a combattere al fianco dei gruppi jihadisti, vicini all’Isis, in Siria ed Iraq.

Sarajevo, Kiseljak, Zenica, Maglaj, Srebrenika, Zvornik, Buzim e Teslic sono le località passate al setaccio dagli agenti, che hanno eseguito numerose perquisizioni e ritrovato ingenti quantità di armi. Bonsic si trova ora in carcere a Banja Luka, la capitale della Repubblica Serba di Bosnia ed Erzegovina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti