Commenta

Viadana, scatta
l’allarme nebbiogeno ma
dentro non c’è nessuno

distributore-q8_ev

Nella foto il distributore dove s’è verificato il falso allarme

VIADANA – Prima il suono dell’allarme, poi un gran fumo fuoriuscito dalla porta principale. S’è temuto per un furto, o quanto meno per un corto circuito, nella serata di giovedì attorno alle 22.30, presso il distributore di benzina della Q8 a Viadana, in zona Gerbolina, a pochi metri dal discount Lidl.

Ad accorgersi che qualcosa non andava una coppia che era appena passata dal distributore per fare rifornimento al self service, quando ha sentito suonare l’allarme. Di lì a poco è giunto sul posto anche il proprietario del distributore che ha chiesto ai due giovani se avessero visto movimenti sospetti. Nel mentre dalla porta d’accesso alle casse ha iniziato a uscire parecchio fumo, che ha fatto pensare a un principio d’incendio. Nulla di tutto questo, per fortuna. Semplicemente un malfunzionamento dell’impianto d’allarme nebbiogeno, che emana appunto questo fumo per intrappolare eventuali ladri, che però all’interno della struttura non c’erano. Sul posto anche i carabinieri di Viadana con una pattuglia per accertamenti: ma i militari non hanno potuto fare altro che constatare il falso allarme.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti