Commenta

Lo strascico oleoso
della Festa della Zucca:
piazza da ripulire

toscani-macchie-ev

Nella foto, una parte di piazza Garibaldi da ripulire

CASALMAGGIORE – Ci risiamo: le sagre mangerecce sul listone di piazza Garibaldi lasciano sempre uno strascico polemico e… oleoso. Come già accaduto in passato per la Festa dell’Europa, non senza proteste da parte di cittadini e consiglieri comunali, anche la Festa della Zucca conclusasi domenica scorsa ha lasciato tracce evidenti sul manto della piazza, dove da giovedì una squadra di operai, arrivata dal bresciano, sta cercando di togliere il grasso e le chiazze fuoriuscite dalle friggitrici usate durante la mega convivile durata quattro giorni. L’associazione organizzatrice della rassegna enogastronomica, gli Amici di Casalmaggiore, ha predisposto i lavori con gli addetti della società di pulizie, che con solventi e lucidatrici industriali si è messa all’opera per ripristinare la parte di selciato mal ridotta e da lunedì recintata. Tra i passanti e in Comune c’è chi ha fatto notare che per evitare questo tipo di intervento postumo sarebbe bastato prevenire spargendo segatura e stendendo un tappeto di plastica sopra delle assi o cartone, onde evitare che l’unto si spargesse per la piazza e le spese conseguenti per porvi rimedio.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti